Salame di Cremona IGP

b3e8848930960d6c054295102c8e6f2b_bigIl disciplinare di produzione del Salame Cremona prevede l’uso esclusivo di carni ottenute da suini italiani, allevati nelle zone di produzione delle materie prime del Prosciutto di Parma e del Prosciutto di San Daniele. Inoltre, per la preparazione del “Salame Cremona”, è possibile usare solo carni fresche, ossia non congelate. Il risultato finale è un prodotto aromatizzato e dal sapore speziato, dal colore rosso vivo con maculazioni bianche derivate dalla presenza del grasso animale

 

Cotechino di Modena IGP

cotechinoIl nome cotechino deriva da “cotica” o “cotenna”, uno degli ingredienti base del trito di cui è composto. E’ un insaccato preparato con carne suina mescolata con grasso, sale e pepe. Il tutto viene inserito all’interno della cotenna dell’animale. Di forma cilindrica, il Cotechino Modena deve poter essere affettato con facilità dopo la cottura; le fette devono risultare compatte e di colore roseo non uniformemente distribuito. L’odore è caratteristico, intenso e leggermente speziato; il sapore è sapido e persistente. Va conservato appeso in luogo fresco fino al momento del consumo.

Zampone di Modena IGP

323_0Lo zampone è un insaccato tipico del modenese con carne suina tritata, salata e speziata inserita nella pelle della zampa anteriore del suino, da cui prende la forma e il nome. Un tempo lo zampone veniva prevalentemente commercializzato crudo. La necessità di lunga cottura e le esigenze di maggiore praticità hanno portato i produttori ad offrire un prodotto precotto, che ha anche dei tempi di conservazione più lunghi grazie ad un confezionamento ermetico sottovuoto che ne garantisce il mantenimento delle caratteristiche organolettiche.  Lo zampone deve essere facilmente affettabile e la fetta deve presentarsi compatta con granulometria uniforme, di colore roseo tendente al rosso, non uniforme.

Mortadella di Bologna IGP

mortadella-Bologna-IGPLa Mortadella è un salume realizzato con carne di puro suino, finemente triturata e mescolata con spezie  e lardo, insaccato e cotto. Differisce da altri prodotti simili in quanto la pasta è ottenuta macinando le carni in apposite trituratrici e non in sminuzzatrici o cutter. Nella mortadella, infatti, non viene unita acqua e il grasso è incorporato sotto forma di cubetti, garantendo un impasto tendenzialmente magro. Il tutto viene quindi infilato in budelli naturali o sintetici e cotto per ore a bassa temperatura. Per la sua preparazione vengono impiegati solo tagli pregiati (carne e lardelli di elevata qualità), triturati adeguatamente allo scopo di ottenere una pasta fine. Il sapore è pieno e ben equilibrato. Una volta tagliata, la superficie si presenta vellutata e di colore rosa vivo uniforme.